Una dieta a base di pomodoro è la miglior alleata contro le malattie cardiovascolari

dieta a base di pomodoro

È gustoso, fresco, saporito: il pomodoro, una brava donna in cucina lo sa, è in grado di migliorare quasi tutte le ricette ma molto spesso viene lasciato in disparte perché continiene nichel, perché è nemicodel reflusso gastroesofageo e delle gastriti.

Pochi sanno, e chiarire definitivamente il caso sono stati i ricercatori della Northumbria University, che può portare anche moltissimi benefici per quanto riguarda le malattie cardiovascolari. Qualcuno dei suoi incredibili poteri? Contribuisce a ridurre il colesterolo, mentre il licopene, sostanza antiossidante di cui è ricco, migliora la pressione del sangue.

È proprio questa la conclusione a cui sono arrivati gli studiosi valutando ben 21 studi diversi. Il risultato di questa rivoluzionaria ricerca è stato poi pubblicato sulla rivista Atherosclerosis facendo, a partire da quel momento in poi, il giro del mondo. In particolare lo studio ha verificato i benefici del consumo dei prodotti a base di pomodoro associati agli integratori con licopene (sostanza naturale di origine vegetale) nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Si è così visto che i prodotti a base di pomodoro hanno ridotto i valori del colesterolo e migliorato alcuni valori di rischio cardiovascolare, mentre gli integratori al licopene agiscono sulla pressione. In vista dell’estate, insomma, via libera alla tanto amata panzanella col pomodoro, alle gustose spaghettate col pomodirino fresco oppure alla super antiossidante insalatona di pomodori, cetrioli e basilico. Tornando alla ricerca, la comunità scientifica ha accolto decisamente bene quesi studi.

È  interessante osservare – ha notato Andrea Poli, presidente di Nutrition Foundation of Italy – come gli effetti protettivi del licopene e dei derivati del pomodoro siano complementari e non sovrapponibili tra di loro. Il pomodoro migliorerebbe il profilo lipidico, ed il licopene (di cui il pomodoro è molto ricco) i valori della pressione sanguigna. Gli alimenti come il pomodoro, e i loro principi attivi purificati, come il licopene, sembrano agire in sinergia nella prevenzione cardiovascolare, ciascuno aggiungendo qualcosa agli effetti protettivi dell’altro’.

Come in tutte le cose mai esagerare in un solo senso, però questi studi dimostrano che mangiare tanti pomodori al giorno, inserendoli in diverse ricette, fa bene non solo in senso assoluto ma anche cumulativo. Più se ne mangiano, insomma, più sono i vantaggi.

E ora che la calda stagione sta arrivando, non resta che cominciare a sperimentare tutte le più gustose ricette a base di pomodoro: dalla classica caprese, perfetta in riva al mare tra palme e amache in uno stabilimento di legno, ma anche in veranda per cena per un pasto leggero prima di uscire a fare una passeggiata, ma anche le insalatone e le verdure saltate in padella con gli immancabili ciliegini rossi.

Be the first to comment on "Una dieta a base di pomodoro è la miglior alleata contro le malattie cardiovascolari"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*