Truffe nel trading: conviene puntare su OneCoin

truffe nel trading

Negli ultimi tempi si sente parlare molto di OneCoin. Tuttavia, non tutti sanno esattamente che cosa è OneCoin, come funziona e in che modo si può guadagnare (o perdere!) del denaro attraverso OneCoin.

Per soddisfare la vostra curiosità, cominciando con il ricordare che OneCoin viene pubblicizzata come una criptovaluta, simile al più noto Bitcoin. Tuttavia, a differenza del Bitcoin, OneCoin è controllata e gestita da una società, la Onecoin Ltd, che ha sede a Gibilterra, un vero e proprio paradiso fiscale (contrariamente a quanto invece riguarda Bitcoin, che è una criptovaluta non sovraordinata da alcuna istituzione).

Come funziona OneCoin

Chiarito quanto precede, possiamo compiere un ulteriore passo in avanti e cercare di capire in che modo funziona OneCoin, poiché proprio nelle specificità del funzionamento di OneCoin è insito il suo principale “problema”. Contrariamente a quanto avviene con i bitcoin, infatti, OneCoin è gestito da una società che regolamenta la valuta e che può a suo piacimento emettere nuovi pacchetti di OneCoin, influenzandone così l’offerta e, dunque, il prezzo.

Naturalmente, questa evidente divergenza nei confronti dei più noti bitcoin non è solamente ascrivibile a un elemento di negatività, visto e considerato che mediante questa “tracciatura” della valuta è possibile soddisfare in maniera più agevole una serie di richieste normative (come quelle relative al tema del riciclaggio di denaro e del finanziamento al terrorismo), che impongono di identificare i soggetti che sono coinvolti in una transazione finanziaria online.

In aggiunta a quanto sopra, ricordiamo come tutte le transazioni che avvengono in orbita OneCoin sono supervisionate da un controllore esterno, che – almeno teoricamente – dovrebbe permettere di evitare l’alimentazione di truffe e pericoli di cui a volte il Bitcoin è stato protagonista.

Opinioni OneCoin

Precisato quanto sopra, possiamo sicuramente affermare che ci son già gli elementi utili affinchè ciascuno possa creare e alimentare le proprie opinioni. Il fatto che al mondo vi siano più di 700 criptovalute ha d’altronde alimentato un panorama estremamente variegato ed eterogeneo, creando altresì una ricca confusione da parte degli investitori che – spesso – non comprendono che non tutte le criptovalute sono effettivamente tali, senza ricalcare necessariamente il modello dei bitcoin.

Detto ciò, il funzionamento alla base dell’investimento in OneCoin è sempre il medesimo: cercare di guadagnare dall’apprezzamento della valuta, nella speranza di poter così partecipare al trend crescente delle sue quotazioni.

Purtroppo, è ben difficile rendersi conto se, effettivamente, molti utenti ne hanno tratto le attese soddisfazioni: un programma di affiliazione della stessa  OneCoin premia infatti gli utenti che “invitano” nuovi clienti. Ed ecco spiegato facilmente il motivo per cui sul web potete trovare tante opinioni positive!

Le persone che spesso lasciano commenti entusiasti lo fanno infatti non tanto per poter guadagnare dall’apprezzamento dell’OneCoin, bensì solo se riescono a convincere qualcun altro nello schema OneCoin. Un elemento con il quale è bene avvicinarsi con estrema cautela, visto e considerato che spesso un simile sistema di affiliazione è in grado di “celare” malcontenti e insoddisfazioni diffuse e generalizzate…

Be the first to comment on "Truffe nel trading: conviene puntare su OneCoin"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*